13 Aprile2018

2018 – CORTINA D’AMPEZZO

13 – 14 – 15 Aprile a Cortina d’Ampezzo con la #MagicaCleme ❄️❤️

Ringraziamo di cuore coloro che hanno reso realtà questo week end da sogno e vi raccontiamo la nostra avventura attraverso le parole della mamma di Vincenzo, uno dei piccoli Magici

“Trascorrere tre giorni nella neve di Cortina d’Ampezzo e sentirsi riscaldati dal calore e dall’affetto dimostrati dai cittadini ampezzani e dalle Istituzioni locali.
E‘ accaduto ai bambini malati dal Centro Maria Letizia Verga dell’ Ospedale San Gerardo di Monza, che hanno partecipato insieme alle loro famiglie alle tre giorni a Cortina d’Ampezzo, organizzata dalla Fondazione Magica Cleme Onlus, fondata da Bill ed Emilia Niada, che prevedeva divertimento e intrattenimento nella neve, dal 13 al 15 aprile: In questi tre giorni, infatti, si è attivata a Cortina, una vera e propria macchina organizzativa.
Già nel pomeriggio del 13 aprile, giorno di arrivo a Cortina, c’è stata una cerimonia di accoglienza nella Sala Consiliare del Palazzo del Comune di Cortina, alla presenza del Sindaco Giampietro Ghedina.
Nella serata, presentata da Antonio Colli, è stato subito sottolineato l’affetto da parte di Cortina d’Ampezzo per la Fondazione Magica Cleme, sia per l’enorme interesse espresso nei confronti di questi bambini dal non facile vissuto quotidiano, sia per l’amicizia verso i fondatori Bill ed Emilia Niada.
A questa introduzione è seguito il saluto ufficiale da parte delle Istituzioni. Nella Sala Consiliare erano presenti il Fondatore della Magica Cleme insieme a Raniero e Roberta Campigotto, proprietari del rifugio “Col Gallina” che ha ospitato, come tutti gli anni, i bambini della Magica Cleme nella loro permanenza a Cortina insieme alle loro famiglie .
Il Sindaco ha espresso la contentezza di aver ancora la Magica Cleme e la felicità per essere stati scelti ancora una volta dalla Magica Cleme, per la vacanza di questi bambini, facendosi portavoce, con questa affermazione, di tutti i cittadini di Cortina.
L’Assessore Coletti , che ha dato un grosso contributo a tutta l’iniziativa, ha poi salutato e ringraziato tutti, parlando anche della sua storica amicizia con il Fondatore della Magica Cleme, Bill Niada.
Poi vi è stata la proiezione di un video che riportava immagini sulle iniziative della Magica Cleme , che ha consentito negli anni a centinaia di bambini e Teen Agers affetti da leucemie e da altri tipi di tumori di viaggiare, di uscire durante i week end, di fare sport e di partecipare a iniziative culturali e sociali.
Al video sono seguiti i ringraziamenti da parte del Comune fatti dal presentatore Antonio Colli alle Regole d’ Ampezzo, al gruppo Cinofilo, al Gruppo degli Alpini, ai vari supermercati, alla funivia e a tutti coloro che hanno collaborato nelle diverse edizioni , inclusa l’ultima di quest’anno.
Alle parole del presentatore Colli sono seguite quelle di Bill Niada.
Bill Niada ha iniziato il suo intervento molto toccante spiegando a tutti il suo profondo legame con Cortina, che risale al lontano 1958, grazie alla casa costruita dal nonno in località Cianderies.
Bill Niada ha poi parlato, nella commozione generale, dell’origine della Magica Cleme, fondata in onore della sua Figlia Primogenita Clementina morta all’età di dieci anni, costretta a causa della sua malattia a stare molto negli ospedali e spesso anche a recarsi all’estero per curarsi>.
<Anche se per curare Clementina siamo stati costretti a viaggiare molto, la nostra “piccola” amava, appena era possibile, ritornare qui a Cortina>.
<Lo stesso logo della Fondazione Magica Cleme, il Cuore Sorridente con il Cerotto, è stata Clementina a disegnarlo nella creta, poco tempo prima di morire>.
<La stessa Fondazione Magica Cleme si chiama così, perchè la nostra Clementina credeva di essere magica, come del resto fa la maggior parte dei bambini> conclude Bill Niada nella ammirazione generale dei presenti in sala.
La serata si è poi conclusa con la consegna dei regali ai bambini e con un ricco buffet , allestito apposta dal Comune per i suoi graditissimi ospiti.
E del resto anche la giornata dopo, quella del 14 Aprile è stata piena di sorprese.
I bambini si sono infatti recati a località Faloria per prendere la funivia e per fare lezioni di sci, accompagnati dallo stesso Bill Niada e da Raniero Campigotto presente insieme a suo figlio Kevin, che ha trascorso con i suoi “ospiti” l’intera giornata.
Quando i bambini sono arrivati su in cima, c’erano ad aspettarli, davanti alla Fermata della Funivia, maestri di sci apparteneneti a entrambi le Scuole di sci di Cortina, la storica “Rossa”, la Scuola di Sci Cortina e “l’Azzurra”, la Scuola Azzurra.
Ciascun ragazzo è stato seguito da un istruttore, che lo ha seguito tutto il tempo e che era lì apposta per lui.
Molti sono stati i bambini che, pur non avendo potuto praticare molti sport nella loro vita a causa della malattia, sono riusciti ad effettuare una discesa, grazie alla dedizione di questi maestri e anche grazie alla loro infinita voglia di fare.
Dopo la scuola di Sci è seguita la premiazione dei bambini da parte degli istruttori delle due scuole: tutti i bambini che hanno sostenuto le lezioni di sci hanno infatti ricevuto delle piccole coppe e anche sacche pieni di regali.
Alla consegna dei graditissimi pensierini fatti da parte delle due scuole di Sci, sono seguiti i ringraziamenti affettuosi da parte dei bambini ai loro maestri e anche i sentiti ringraziamenti da parte del fondatore per tutto il calore e per tutta la disponibilità dimostrata ancora una volta da parte di tutto il territorio di Cortina.
E’ poi sopraggiunto il Sindaco Ghedina, che ha colto l’occasione per salutare tutti, affermando: <La vostra presenza qui a Cortina è stata una vera e propria iniezione di positività, perchè ha portato un bellissimo scambio di emozioni belle e infinitamente positive>.
Il pomeriggio del 13 aprile è stato poi trascorso in allegria dai bambini che hanno giocato tutti insieme nella neve .
Questa fantastica tre giorni”ampezzana” si è poi conclusa con la giornata di domenica trascorsa al Parco avventura, dove i bambini insieme allo loro famiglie hanno passato una giornata ricca di sport, allegria e divertimento “coccolati“ dalla gente del posto.
Tutti i bambini, anche i più piccoli, hanno indossato l’imbragatura e il casco, entrambi necessari per intraprendere i vari percorsi creati in questa verde località e hanno incominciato la loro giornata interamente dedicata all’avventura.
Anche a parco Avventura, infatti, era tutto a disposizione dei bambini della Magica Cleme: grazie all’aiuto e alla supervisione costante di tutto il personale del Parco, tutti i bimbi hanno provato almeno una parte de percorsi proposti.
Terminati i percorsi nell’entusiasmo generale, a mezzogiorno ci si è tutti seduti in una spendita tavolata nel contesto verde di Parco Avventura, gustando i prodotti tipici di queste terre.
Nel clima quasi magico che si è creato tra tutte le famiglie del gruppo, sono stati fatti poi i ringraziamenti a Bill Niada, che in questa tre giorni ha accompagnato la comitiva in tutte le iniziative proposte vivendole insieme a loro.

Nella commozione generale, ci si è preparati, con tanta spensieratezza e con la felicità nel cuore, per il viaggio di ritorno per Monza.”

Roberta, mamma di Vincenzo

Gli altri nostri eventi

27 Maggio2024

2024 – 5 x 1000

Come sempre ti ringraziamo se ci aiutiMagica Cleme

18 Maggio2024

2024 – SAFARI PARK VARALLO POMBIA

Sabato 18 Maggio Pronti a farci stupire con una nuova magica avventura Direzione Safari Park di Varallo Pombia Ad accoglierci meravigliosi e ...

16 Aprile2024

2024 – Laboratorio di scrittura creativa

La parete prende vita! Il laboratorio di scrittura creativa realizzato da Lara e Letizia del @bullonefondazione ha creato delle bellissime opere d’arte ...

10 Maggio2024

2024 – WEEK END A ALBENGA CON PROGETTO GIADA

Week end 10-12 maggio Albenga: Ringraziamo tutti coloro che hanno reso speciale questo fine settimana. Grazie di cuore a tutti gli amici ...

0
    0
    Il tuo carrello
    Il carrello è vuotoTorna allo shop