19 Giugno2015

2015 -VENEZIA

Cari amici della Magica Cleme di Venezia,
un altro bellissimo weekend con i ragazzi si e’ chiuso oggi, facendo i conti con Bill abbiamo scoperto che e’ stato il decimo!

Come sempre e’ stato tutto davvero emozionante, soprattutto i momenti di confidenza con i genitori e quelli di gioia e entusiasmo dei ragazzi che valgono qualunque stanchezza o fatica.
e devo davvero ringraziare tutti quelli che in modi diversi hanno creato questi momenti, a cominciare dall’arrivo del gruppo alla stazione venerdi’, dove c’erano ad aspettarli i taxi offerti da fabio gastaldi e venice watertaxi che li hanno portati a Murano.

Lasciate le valigie nella bella casa di Don Alessandro, con l’aiuto di Enrico, siamo andati da Lele che ci ha offerto come ogni anno un pranzo buonissimo, e da li’ direttamente alla scuola del vetro ‘Abate Zanetti’ dove Giancarlo, Gianni, Mauro, Emilio, Agnese, Elena, Andrea e Gigi, vestiti da clown, con le magliette ‘gemellate’ Abate Zanetti- Magica Cleme hanno introdotto i ragazzi nel meraviglioso mondo del vetro e li hanno aiutati a creare un loro pezzo in vetrofusione, che poi ognuno di loro ha ritirato lunedi’.

Nel tardo pomeriggio da murano ci siamo trasferiti alla sede dell’Associazione Settemari dove Pigi, Piero, Antonella, Giuliano, Alessandra, Giovanna, Chris e Gianfranco ci hanno portati a fare un bellissimo giro al tramonto fino in canal grande, con lezione di premando e stagando e di eco sotto al ponte di rialto.
non e’ stata da meno l’ottima cena preparata da ota (con un braccio solo!), vladi, massimo e umberto e la compagnia di john.

Sabato mattina, dopo una veloce visita a piazza San Marco, siamo partiti per Torcello dove ci aspettavano Angelica e Alessandro nella loro casa stupenda e dove i bambini e i ragazzi si sono subito tuffati in piscina. una breve pioggia ci ha fatti mangiare in casa, dove naturalmente siamo stati benissimo e dove il cibo era squisito.

Nel pomeriggio e’ tornato il sole e siamo stati fuori fino alle 6, quando giovanni, Fabio, Nanni, Lorenzo e Giorgio hanno riportato tutti indietro a murano per la festa da ballo organizzata da max nel giardino della canonica per il suo compleanno!
musica, giochi e anche qui di nuovo ottimo cibo preparato da viretta.

Domenica mattina passeggiata per calli e campielli fino a palazzo grassi dove marina e martin ci hanno accolti e Domenico, dopo averci guidati a visitare la mostra di Martial Raysse, ha tenuto un laboratorio per i ragazzi da cui sono uscite opere piene di fantasia.

Da Palazzo Grassi siamo ‘volati’ agli alberoni dove ci aspettavano capanne e ombrelloni e un’ottima colazione offerta da Rosi.

L’aria era davvero fredda e il cielo coperto, ma questo non ha impedito ai ragazzi di giocare e ai genitori di rilassarsi finche’ alle 4 e’ uscito di nuovo il sole e abbiamo potuto goderci la spiaggia fino ad oltre le sei, quando Fabio e Bettina sono venuti a prenderci per accompagnarci a casa loro dove avevano preparato una cena sontuosa in giardino che ha fatto rimanere noi e i nostri ospiti a bocca aperta. ottimo soprattutto il nuovo prosecco di Bettina di cui abbiamo approfittato parecchio.

Con un bellissimo tramonto poi Giovanni, Max, Fabio Achilli e Baffo ci hanno riportati a Murano per l’ultima notte della gita a Venezia.

Lunedi’ mattina ognuno ha potuto seguire il proprio ritmo, svegliarsi con calma, fare colazione, uscire a fare le ultime spese, a ritirare i lavori all’Abate Zanetti, fino a mezzogiorno quando sempre il nostro Lele ci ha offerto un ottimo pasticcio di lasagne, frittura di pesce, patatine e tiramisu’ che ci hanno fatto passare la tristezza della partenza.

Con l’ultima corsa attraverso la laguna siamo arrivati alla stazione dove ci siamo salutati sperando di avere presto altre occasioni per rivederci.

Oltre alle persone gia’ nominate, voglio ringraziare Lodovica, Nena, Baffo, Martina, Giulio, Katarina, Valentina, Beatrice e Colleen che in modi diversi ci hanno aiutato.

Anche quest’anno e’ finito il magico weekend, grazie Bill e Emi per permetterci di entrare in contatto con queste persone e con i loro ragazzi che ci fanno fermare a pensare e capire quanto siamo fortunati.
Un abbraccio a tutti e all’anno prossimo!
DONATA

Quando il racconto di un weekend verte sui bambini e sulla Magica Cleme, l’emozione è così forte da far tremare i polsi di chi scrive.
Non importa se i bambini siano portati a trascorrere il fine settimana in un agriturismo a contatto con la natura e gli animali o in un lussuoso albergo, perché loro sono sempre felici e sanno divertirsi anche con poco. Certo, però, che il lusso, le comodità, la gentilezza e la disponibilità di chi li ospita con amore, li fa sentire più carezzati e coccolati.
In ciò, la Magica Cleme sa meravigliarli e stupirli in un crescendo di vacanze abbinate anche ad avvenimenti educativi e ricreativi.
In tutto questo, non sfugge ai bambini di essere circondati da amore e da carezze e si imbevono nell’oceano di questi sentimenti che la Magica Cleme non risparmia loro.
Jean-Paul Sartre diceva che “il desiderio si esprime attraverso la carezza” e se ciò è vero non possiamo non riflettere sul fatto di come tutte queste meravigliose carezze profuse ai bambini dalla Magica Cleme, siano sintomatiche del desiderio di vederli felici, allontanandoli, anche se temporaneamente, dalle paure, dalle angosce e dalle sofferenze, quotidiane
Pertanto un grazie di cuore a quelli che mi piace definire mecenati, finanziatori, organizzatori e a tutti coloro che hanno contribuito alla perfetta organizzazione di questa gita a Venezia.
Parlare del programma in modo dettagliato potrebbe sembrare, per paradosso, anche troppo dispersivo, ma non si può omettere di raccontare la gioia dei bambini, quando all’arrivo alla stazione, vengono accolti dai motoscafi – taxi , offerti da Fabio Castaldi e dalla società Watertaxi, che li conducono attraverso la visione, per quasi tutti nuova, dei bellissimi palazzi, la cui costruzione risale all’anno 1500, bagnati dalle piccole onde provocate dal passaggio delle gondole e dei vaporetti, a Murano. Dopo un ottimo pranzo offerto dal“ gigante buono” Lele , che i bambini hanno dimostrato di gradire, ci siamo recati presso la scuola del vetro “Abate Zanetti” dove c’erano ad aspettarli i clown ovvero il mastro vetraio e gli assistenti della più antica e prestigiosa vetreria di Murano, che li hanno fatti divertire, dopo essersi messi al lavoro, provando a soffiare il vetro e a creare, sotto la direzione dei maestri soffiatori più bravi del mondo, un loro oggetto che poi hanno ritirato come ricordo di un avvenimento forse irripetibile nella vita.
Al tramonto, gita sul Canal Grande con lezione di Premando e Stagando che sono le parole con cui si definisce il comportamento del rematore che spinge l’imbarcazione “Premando” o riposa senza remare “Stagando”. Poi tutti a consumare l’ottima cena da Ota presso la sede dei rematori.
Il mattino successivo, visita a piazza S. Marco e trasferimento a Torcello dove Angelica e Alessandro ci ospitavano con calore e gentilezza nella loro meravigliosa casa. I bambini non vedevano l’ora di approfittare della piscina, sospendendo il bagno solo all’ora di pranzo, per poi rituffarsi sino alle 18, quando, dopo il commiato dai padroni di casa, tutti siamo ritornati indietro a Murano, per la divertente festa da ballo organizzata nel giardino della canonica, in occasione del compleanno di Max.
La domenica, abbiamo fatto una suggestiva passeggiata per calli e campielli fino a Palazzo Grassi, che ospitava una mostra di circa 350 opere di Martial Raisse, pittore francese che fuori da ogni schema ha l’intento di mostrare la magnificenza del mondo per spronare gli uomini a difenderla. Gli adulti hanno gradito e goduto della vista delle tele esposte, assieme ai bambini , per i quali successivamente era stato allestito un laboratorio, dove si son potuti sbizzarrire dando spazio alla loro fantasia. Da Palazzo Grassi, trasferimento agli Alberoni, una piccola località, posta all’estremità meridionale del litorale del Lido di Venezia tra il mare, la bocca di porto e la laguna. La spiaggia di sabbia fine era attrezzata con capanni e ombrelloni e la ricca colazione è stata offerta da Rosi. Alle 18 Fabio e Bettina ci hanno accompagnato nella loro splendida casa dove avevano preparato una cena nel giardino, davvero sontuosa, bagnata abbondantemente del nuovo prosecco di Bettina.
Con la visione di un paradisiaco tramonto gli amici ci hanno riaccompagnati a Murano, dove abbiamo trascorso l’ultima notte di questa meravigliosa gita.
Il calore dei nostri amici, l’affetto e l’amore per i bambini, la loro sensibilità, la disponibilità stessa di poter esaudire tutti i loro desideri, resterà impressa dentro di noi in maniera indelebile, così come il ricordo delle doti umane e dell’affetto dimostrato.
Un ringraziamento particolare va a Donata, amica speciale della magica Cleme, che con le sue doti organizzative ed umane ha reso questa gita semplicemente splendida accompagnandoci ogni giorno con entusiasmo, simpatia e affetto.
Che dire ancora? La nostra gratitudine alla Magica Cleme, ci spinge a far parte di questa grande famiglia, alla cui vita partecipiamo attivamente, anche incoraggiando o incentivando altri a farlo, nei limiti del possibile.
Noi genitori, non dimenticheremo mai lo sguardo del nostro bambino, quando la nostra mano calda gli carezzava il viso. Nella sofferenza, era felice perché la sua mamma era lì con lui e la incoraggiava dimostrandole che ce la stava mettendo tutta e ce l’avrebbe fatta.
La carezza della Magica Cleme è più calda e più grande, perché deve avvolgere tutti in un caldo abbraccio e, per questo, non finiremo mai di esserle riconoscenti.
Amelia.

Gli altri nostri eventi

21 Aprile2024

2024 – IN FATTORIA DA LUCA

Domenica 21 Aprile, nel pomeriggio, torneremo  dal nostro amico Luca e tutti gli animali della sua fattoria di Cantù. Daremo da mangiare ...

7 Aprile2024

2024 – MILANO MARATHON

Domenica 7 aprile: una giornata da ricordare, e non solo per la partecipazione alla Milano Marathon con le nostre 48 staffette, (grazie ...

21 Marzo2024

2024 – CAKE DESIGN

Vi auguriamo un buonissimo week end con le foto del laboratorio di cake design. I ragazzi con l’aiuto della nostra @patriziascake hanno ...

24 Marzo2024

2024 – GIORNATA SULLA NEVE

Vi auguriamo una buona serata con il racconto della gita ai Piani di Artavaggio. Domenica 27 marzo abbiamo fatto una gita sulla ...

0
    0
    Il tuo carrello
    Il carrello è vuotoTorna allo shop